Portale dedicato al mondo dei veicoli elettrici e della mobilità sostenibile.
La nostra organizzazione è composta da professionisti specializzati ciascuno in un settore ben definito che gravita comunque nell'ambito della mobilità sostenibile, veicoli elettrici, sistemi di ricarica, accumulo di energia ed altro.

Per informazioni:

mail :  decarlo@aae.it

tel. mob. 338 2035076

 
AAE area azzurra elettrica dal 1996
Veicoli  elettrici

SERVIZI DI PROGETTAZIONE INTEGRATA


METTERE A SISTEMA E RAFFORZARE LE INIZIATIVE VOLTE A FAVORIRE LA MOBILITA’ SOSTENIBILE
• NELLA PROSPETTIVA DI UNA ADEGUATA FRUIZIONE DEL SISTEMA DI TRASPORTO LOCALE
• DELLA SALVAGUARDIA DELLE RISORSE AMBIENTALI E STORICO-CULTURALI
• DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA DEL TERRITORIO.

PIANI DI MOBILITA'

Favorire il trasporto pubblico e ridurre quello privato
Favorire il trasporto pubblico è elemento prioritario per la mobilità sul territorio, sia per quanto concerne la congestione delle arterie stradali (ed in particolare quelle che interessano i principali nodi di attrazione) sia per quanto concerne la sicurezza del trasporto ed i fenomeni di inquinamento
acustico ed atmosferico connessi al traffico; parallelamente non si può ignorare che il ricorso al trasporto privato risulta ancora molto diffuso e, pur incoraggiando l’utilizzo del mezzo pubblico, è necessario adottare misure che contrastino gli effetti dell’uso di mezzi privati ed in primo luogo allestire spazi appositi per consentire la sosta senza indurre problemi di percorribilità e sicurezza e liberando i centri più frequentati da impatti derivanti dalla presenza ingombrante delle auto.
Favorire la fruizione dei percorsi pedonali
La sempre maggiore estensione di aree a veicolarità limitata, se non del tutto chiuse alla stessa, costituisce un’alternativa alla mobilità veicolare e contribuisce quindi al decongestionamento delle arterie viarie principali.
Monitoraggio dei parametri ambientali e della mobilità Un sistema integrato di mobilità sostenibile deve essere capace di adattarsi alle condizioni diverse che interessano il territorio di riferimento, in termini di parametri connessi alla fruizione delle diverse modalità di trasporto, di affluenze, di parametri ambientali, di condizioni meteorologiche.
Informazione, Educazione e Diffusione
La divulgazione delle informazioni sulla mobilità e sulle modalità di fruizione dei diversi mezzi di trasporto è fondamentale ai fini dell’efficacia ed efficienza del sistema di mobilità sostenibile.

VEICOLI INNOVATIVI

L'utilizzo di veicoli innovativi riveste un ruolo centrale nella realizzazione del progetto di mobilità sostenibile.
Il minibus elettrico è una particolare versione del minibus tradizionale, la cui trazione è però rappresentata da un motore elettrico alimentato da accumulatori a bordo del veicolo.
Le caratteristiche funzionali restano sostanzialmente inalterate ed il suo impiego ottimale riguarda i collegamenti interni ai centri storici ed in ogni caso nelle zone di pregio da proteggere come è il caso della mobilità nelle isole minori.
I bos e i  minibus elettrici consentono di eliminare completamente le emissioni locali (veicolo ZEV, zero emission vehicles) e le altre conseguenze negative dei motori termici (rumorosità, vibrazioni), mentre il comfort di viaggio aumenta.
Le principali caratteristiche riguardano:
• Lunghezza 5, 6, 7 metri ed oltre
• Velocità max 50 km/h, minima e massima impostabili meccanicamente ed elettronicamente
• Pendenze superabili comprese tra il 13% ed il 18%
• Autonomia da 60 a 150 km edoltre
• Capacità da 9 a 44 posti
L’alimentazione è fornita principalmente da batterie al litio.

Le autovetture elettriche costituiscono una valida alternativa a quelle tradizionali a benzina con notevoli vantaggi per veicoli per cui si prevede un utilizzo continuo nell’arco giornaliero.
Questa tipologia è prevista per la flotta costituente il sistema di taxi collettivo.
Le autovetture ibride presentano un sistema di trazione termico ed elettrico che la colloca fra gli EZEV (Equivalent Zero Emission Vehicle), ovvero i veicoli con il livello di emissioni più basso. La vettura può presentare tre modalità di marcia, ibrida, quando funzionano insieme il motore elettrico e quello termico, elettrica, quando funziona solo il motore elettrico, elettrica con ricarica, quando il motore elettrico fornisce la trazione e quello termico consente la ricarica delle batterie.

SISTEMI DI RICARICA

I sistemi di ricarica dei veicoli elettrici, oltre alla funzione di postazioni di erogazione di energia utilizzano tecnologie che consentono l'identificazione dell'utente durante la ricarica di un veicolo elettrico. Questo grazie ad una presa corredata di lettore con la propria spina dotata di tag RFID, subordinando l'erogazione alla lettura del tag e conteggiando il consumo per un eventuale addebito.
Inoltre si avvalgono di supporti per l’identificazione automatica e il controllo accessi veicolare in aree urbane, nei grandi parcheggi, controllo delle flotte veicolari, controllo accessi in aree ricreative (piscine, palestre, stabilimenti balneari) servendosi delle più moderne tecnologie,utilizzando Tag Transponder di dimensioni e formati per ogni esigenza applicativa, dai tag in vetro iniettabili sino ai tag resistenti alle alte temperature (per la tecnologia passiva) oppure ai nuovi HDS con capacità di lettura oltre i 400Km/h (per la tecnologia attiva),particolarmente indicati per il controllo delle segnalazioni di sicurezza .

STRUMENTI PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO
• STRUMENTI AMMINISTRATIVI leggi, regolamenti, norme
• STRUMENTI FINANZIARI fondi nazionali, fondi comunitari, mutui
• STRUMENTI TECNICI piano di mobilità comunale

Come contattarci: via e.mail - via cellulare 338 2035076

 
 Per informazioni:  mail     decarlo@aae.it     Tel.  mob.  338 2035076
  Site Map